Offerta rapida

Condurre gli affari nell’Europa centrale e nell’Europa dell’Est

Perché iniziare un business in Slovenia, Macedonia, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Bulgaria e Albania?

Il trend crescente di globalizzazione delle economie nazionali, che è stato innescato dalle pressioni della competizione globale, la liberalizzazione economica e l'apertura di nuovi mercati, ha comportato l'aumento degli investimenti diretti esteri.

L'internazionalizzazione del mercato sta diventando una tendenza moderna politica ed economica. La Camera di commercio della Macedonia ha definito gli investimenti diretti esteri come un trasferimento di tecnologia moderna, metodi di gestione che con una concorrenza positiva consentono la diffusione degli effetti positivi sul tratto restante dell'economia nazionale.

MACEDONIA

Sin dalla sua indipendenza nel 1991, la Macedonia ha raggiunto eccezionale progresso economico e politico. Un paese con una piccola economia aperta, un’ottima posizione strategica ad alto coinvolgimento nel commercio internazionale può rappresentare una buona piattaforma per l'avvio di un'impresa.

La Macedonia è un membro del CEFTA (Central European Free Trade Agreement), del WTO (Organizzazione Mondiale del Commercio) e del FMI (Fondo Monetario Internazionale). Il paese ha firmato accordi di libero scambio con la Turchia e l'Ucraina.

Sulla base della Legge per la costituzione di un’Agenzia per gli investimenti esteri nella Repubblica di Macedonia (Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Macedonia, n. 37/2004), il Governo della Repubblica di Macedonia ha istituito l'Agenzia per gli investimenti esteri nel 2005. L'Agenzia rappresenta la principale istituzione per l'acquisizione di potenziali investitori.

BENEFICI E INCENTIVI CHE LA MACEDONIA OFFRE AGLI INVESTITORI STRANIERI

Forza lavoro: la popolazione in Macedonia è altamente istruita, altamente qualificata ed etica. Il salario lordo medio mensile è pari a 430 EUR.

Tasse: L'aliquota fiscale più bassa per le aziende e l’aliquota personale rendono la Macedonia un paese estremamente interessante. Il governo ha introdotto nuove aliquote fiscali uniformi: il 10% per l'imposta sul reddito e l'imposta sul reddito delle persone fisiche, lo 0 % sul profitto trattenuto, il 2-4 % per la tassa di proprietà sugli immobili.

Imposte sul reddito - 10%
Imposta sul reddito delle persone fisiche (non residenti) - 10%
Imposta sul reddito delle persone fisiche (residenti ) - 10%
Nessuna imposta alla fonte

SERBIA

La Serbia è un paese con un grande potenziale di mercato , soprattutto a causa della domanda interna dinamica e l’ingresso di investitori stranieri. Il paese è in ritardo nella sua transizione verso l'economia di mercato. Le ragioni di questo sono da ricercare nella crisi seguita alla dissoluzione della Jugoslavia nel 1991, l'introduzione di sanzioni internazionali e i danni causati all'economia e alle infrastrutture dopo undici settimane di bombardamenti da parte della NATO nel 1999.

Il settore più importante in Serbia è quello dei servizi che rappresentano circa il 62% del prodotto interno lordo. Negli ultimi anni la Serbia ha fatto un enorme passo avanti nella liberalizzazione del commercio, la ristrutturazione e la privatizzazione delle aziende.

Il paese ha firmato un accordo di libero scambio con la Russia.

BENEFICI E VANTAGGI DELL’INVESTIRE IN SERBIA

Normativa fiscale:

Imposte sul reddito - 15%
Imposta sul reddito delle persone fisiche (non residenti) - 10%
Imposta sul reddito delle persone fisiche (residenti ) – tra il 34% e il 48%
Nessuna imposta alla fonte
Maggiori informazioni sulle imposte

Spese riconosciute :
Spese di viaggio - 100%
Spese di viaggio con diarie - 50%
Spese di rappresentanza - in parte
Altri costi

MONTENEGRO

Vantaggi del Montenegro

Montenegro - nuovo centro business offshore
Normativa fiscale:

Imposte sul reddito - 9%
Imposta sul reddito delle persone fisiche (residenti) - 9%
Ritenuta alla fonte - il 9% (solo sui dividendi)
Ulteriori informazioni sulle tasse

Spese riconosciute:
Spese di viaggio - 100%
Spese di viaggio e diarie - 100%
Altri costi

SLOVENIA  

Vantaggi della Slovenia

Posizione strategica e infrastrutture di qualità
Membro della zona euro
Stabile sviluppo politico ed economico
Eccellenti opportunità per gli investitori
Ponte verso i paesi dell'Europa orientale

Normativa fiscale:

Imposte sul reddito - il 18% (sarà ridotta al 15%)
Fondi di investimento - 0%
Imposta sul reddito delle persone fisiche - tra il 16 e il 41%
Ulteriori informazioni sulle tasse

Spese riconosciute:
Spese di viaggio - 100%
Spese di viaggio con diarie e alloggi - 100% (1 km - EUR 0,37-0,42)
Spese di rappresentanza- in parte
Altri costi

Fonte: European tax handbook 2012

Per ulteriori informazioni chiamateci o compilate il modulo di contatto.
Telefono gratuito: 080 24 24